Cerca nel blog

giovedì 11 marzo 2010

Buttafuori Larussa non perdona.


Instancabile, implacabile, senza guardare in faccia nessuno, ma proprio nessuno, il
mostro Buttafuori Nazionale sta portando serenità sulle nostre strade e nelle nostre case.
Grazie Ignazino, grazie.

Nessun commento:

Posta un commento