Cerca nel blog

lunedì 12 luglio 2010

Giochini crudeli, giochini da sottobosco....


... dove i passi diventano incerti, intimoriti dalla possibile reazione di una serpe disturbata o dal malaugurato pestilenziale odore di una merda di cinghiale calpestata, lì, fra muschio e letame, fra foglie e bacche putrefatte, lombrichi ed un vivace e gioioso ronzare di moscerini, zanzare, vespe e calabroni, quotidianamente si combatte l'eterna battaglia della sopravvivenza.

Amen.

Nessun commento:

Posta un commento