Cerca nel blog

domenica 11 luglio 2010

Giornate buie per il nostro Re Sòle...


...ingrigito nel volto, piegato nel corpo (lo so: non si distingue la differenza, visto dall'alto, ma credetemi) indifferente al viagra, il re delle sòle trascina i suoi giorni tra gotici "vaffanculo" urlati nel buio della notte perenne che ormai lo circonda e spietati tète à tète con sordidi sicari politici di cui è meglio non fare nomi ma limitarsi a dire che uno è poeticamente pelato e l'altro è giovanilmente gay.

Le allegre escort si sono trasformate in prèfiche ululanti ad ogni apparir di smorto bancomat, Piersilvio continua indifferente a fare body building dalle pagine di google e Lui si è ridotto a rievocare antichi sognanti amori.

Riuscirà la candida anima virginale del buon Craxi Benedetto, in arte Bettino, a riaccendere la luce sul funereo presente del nostro amato Silvio?

Chissà!

Nessun commento:

Posta un commento