Cerca nel blog

sabato 11 dicembre 2010

Poveri leghisti legaiosi...

costretti ad obbedire alle mafie e adesso anche ai nuovi datori di lavoro extracomunitari.

Una vera odissea è iniziata per un noto leghista che si era attribuito il compito di giustiziere, terrore di chi  sghignazzava al sentir parlare del Dio Po Cocainomane e si contorceva per le risate nell'ascoltare un discorso di calderoli o di borghezio, per non parlarei dei bossi.


Triste, irreversibile declino.
Nuovo post

Nessun commento:

Posta un commento