Cerca nel blog

venerdì 30 settembre 2011

Sarà un caso

Sarà un caso ma la percentuale di primi ministri antipatici e bisognosi di tacchi rialzati è veramente impressionante.
Meglio evitarli.


Grottesco

Affannosa ma inutile ricerca di un dizionario della lingua italiana in via Bellerio, alla ricerca del significato della parola "grottesco" pronunciata dal Presidente Napolitano a proposito della secessiùn.

Esterefatto il calderoli quando finalmente Alì, il cameriere del bar sottocasa che gli aveva portato su i caffè, glielo ha spiegato.

"Grottesco chi?" ha chiesto minaccioso.


Se lo dice...

Se lo dice Bagnasco, fuhrer dei Vescovi italiani, bisogna assolutamente credergli quando dice: "Noi non siamo un partito".

Bisogna però spiegarlo ad Andreotti Giulio, senatore a vita, che appena sentita la dichiarazione è corso davanti a Palazzo Chigi tutto ringalluzzito, che manco il viagra gli serve più.

O bianco fioreee....

Renzo Trota di Mare

Lui vorrebbe vivere la sua vita, ma la totale sottomissione al Grande Genitale Patano lo ha reso gracile e bisognoso di protezione.


giovedì 29 settembre 2011

Bietolone ministeriale

 Lascia il portavoce della Gelmini. Sarà consulente di Barbara Berlusconi


Non si dovrebbe

No, non si dovrebbe intercettare chi è cagionevole di salute.


Il dubbio

Un dubbio, finalmente, assale il nostro olimpionico di pompetta a spruzzo.


Rompere

Rompere certi equilibri non è disdicevole.

Nel caso del Trota poi, ci sarebbe anche il gusto di vedere un incapace finalmente con una ramazza in mano.

Certi equilibri nascono per essere rovesciati al più presto.

Peccati di Patanìa

Il Trota non ne sta combinando una che una di buona.

Non basta pagare le quote latte evase, adesso dobbiamo mantenere anche la nuora dell' Umbertùn?




Salvator Mundi

Megalomanee...!

Ma cela farai a salvarti il sederino?
Il nostro non lo hai mica salvato, vè.


mercoledì 28 settembre 2011

Incredibile

Incredibile, pensa giustamente Bersani, a me tocca sbattermi in una opposizione impossibile e quello bighellona cone un cristo sulle acque fra ostriche e branzini, e senza fare il mestiere per cui è pagato.
E poi è proprio lui a dire che non ha fiducia nella Giustizia.

"Cosa dovrei dire io, allora?  Son mica qui per raccogliere i bicchieri dopo la festa, vé.




Lassù

Lassù nel firmamento di Patanìa brilla la stella di Umbertòn, saggia guida della locale mandria di legaioli, a cui offre puntuali domande ad ogni loro risposta, che poi è sempre la stessa: "sei un traditore e quindi foera da i ball!"


Siam tre piccoli porcellin...

Nauseato dalla Leganord ormai ridotta ad un mucchietto di ossa rosicate, il lupaccio cattivo e anche puttaniere si è messo alla ricerca di nuovo cibo per sopravvivere ad un imminente inverno che potrebbe obbligarlo a scappare per climi più miti.

Ha puntato gli occhi su tre partiti, pardon, su tre porcellini belli e grassotelli che, se divorati, potrebbero tranquillizzare la bestiaccia fino alla fine dei suoi giorni.

Riuscirà lo spelacchiato animalaccio nel suo criminoso intento?

Chi voterà vedrà.

Non ricordo come va a finire questa favola.

martedì 27 settembre 2011

Gente che va, gente che viene.

Tarantini esce, Lavitola non torna, ma se tornasse il Re piangerebbe.
Povero Re!

Cavaliere, gli incubi influiscono anche sulle pompette. li eviti.

Tarantini in libertà

...e l'attività di famiglia riceve una spinta verso il recupero del tempo perduto.

Cliente sbagliato! Riprova da un'altra parte.

Legaioli previdenti

Hanno già costituito una testa di ponte per il prossimo espatrio di massa.
Stessa vita, stessi padroni, solo le mucche mancheranno: dovranno mungere i coccodrilli, tutto lì.

Avamposto legaiolo ad Antigua

Paradisi paradisiaci

Noi sorridiamo del Paradiso islamico con le sue tante vergini, ma neanche davanti ai nostri Paradiso & Inferno c'è da rimanere tanto seri.

Imho, naturalmente.

Gesù e il Silviavolo


lunedì 26 settembre 2011

Immortale bungabunga

La mummia della bella Nicole non dimenticherà mai il suo pigmalione.

Mummia di Nicole Minetti esce da festoso bungabunga funebre

Ma perché

"Vendola è più peccatore di Berlusconi perché lui è un gay, mentre Silvio Nostro che é nei cieli è solo un puttaniere che ci regala un 8permille divino".

Lo ha detto il vescovo di Grosseto, tale Barbini.
Le parole non saranno queste, ma il concetto che arriva lo è.

E noi ci preoccupiamo dei detriti spaziali?  Questi detriti terrestri ci arrivano sulla testa tutti i giorni e non facciamo nulla per difenderci.


Immaginatevi

immaginatevi cosa succederebbe a questo ed ad altre migliaia di blog se il DDL diventasse realmente una legge.

Senza paroloni di cui non sono capace: la liberta di pensiero su internet andrebbe a puttane.

Provate a parlare in giro di questo disegno di  legge governativo,  che non è né di destra né di sinistra ma della Casta che, poverina, è come il membro maschile che non vuole pensieri per godere alla grande.

A volte le parole da bar incutono timore anche al popolo degli appartamenti vista colosseo, misteriosamente pagati da benefattori di passaggio.

Io amo questo blog,  ma 12mila euro a vignetta... potrei farne una solo a natale, per gli auguri.





La rechèrche

Dannatamente faticosa, continua la ricerca della verità sul tunnel.


Condottiero = Fuhrer

Ieri, in una improvvida telefonata a Cuneo, l'immaginifico Berluscunzio ha nominato "condottieri" i miracolati da quello che i più educati definiscono "fortuna", Gasparri e Cicchitto.

Il furbo Cicchitto ha subito tradotto il titolo in tedesco.

Gasparri, si sa, ha problemi di translate.


domenica 25 settembre 2011

Gelmini story

Succede che in questi giorni violenti, per Roma circoli una timida signora che appena vede un tunnel, una galleria, un portone aperto o un buco nel muro si precipita a chiedere "è questo il tunnel cern-gran sasso"?
La gente, che non capisce il perchè di questo maniacale interessamento, la guarda pietosamente, le mette una mano su una spalla e se ne va.
Qualche vigile si è anche scocciato.
C'è chi può aiutare questa sciagurata donna privata del suo amato tunnel?


Il Trota avventuroso

...peccato che non sia ancora preparato agli imprevisti.




Lotta

Lotta all'emigrazione clandestina

Pensieri legaioli

Dissociazione

Preoccupanti dissociazioni in via Bellerio.

Anche le ombre hanno una dignità

sabato 24 settembre 2011

Afghanistan bel suol d'amore

I nostri militari rientrano dalla zona operativa


Mandrake

Affari in vista per il tycoon


Strani partiti quelli...

dove il presidente nomina il segretario e poi il segretario nomina quel presidente come candidato alle elezioni del nuovo presidente.
Anche dopo due o tre governi già diretti e magari mal sopportati dai cittadini.

Beati questi paesi con tante certezze!

Italia e Russia, per esempio, che mai rinuncerebbero ai loro amati silvio e vladimiro.




fssss...

Ma non ce l'ha un suo partito da difendere, questo qui?
Sembra un gorilla di Berlusconi, ma non dovrebbe esserlo.

Umbertone, cane da pagliaio o complice?   ...complice, complice!

venerdì 23 settembre 2011

Tragico tiro a segno

...e i nostri ragazzi sono le sagome da rovesciare.


Ripugnante elenco

Sul web sta circolando un elenco di presunti parlamentari omosessuali.
Forse tra poco ne circolerà uno di parlamentari ebrei.
E' una storia che si ripete?
Noi sappiamo come è andata la prima volta.

Elenchi assassini

Presunzione d'innocenza

si, ma se sei indagato per sfruttamento della prosituzione ci vuole un po' di pelo sullo stomaco per pagarti per fare il presidente di giuria di un concorso di bellezza per ragazze.

Ma tant'è.


C'è da pensare

C'è da pensare che l'ottimo cristo Gesù di Nazareth non abbia mai ricevuto particolari attenzioni da nessuno.
Ad esempio, sembrava brutto mettergli un paio di mutande prima di rispedirlo in Cielo?


Io può

"C'è chi può e chi non può, e allora?" si chiede meravigliato, ma un po' infastidito, il nostro splendido presidente del Consiglio.

Logica irreprensibile

giovedì 22 settembre 2011

Anche i...

Anche i microfoni hanno i loro problemini con questa politica urlata e leggermente sputata.


Stress da crisi

Dall'ultima seduta psicanalitica  del nostro PdC è chiaramente emersa la causa dello stato di prostazione in cui la crisi globale ha gettano il nostro combattivo tycoon.
Aiutiamolo.
C'è qualche calzolaio che potrebbe lenire le sofferenze di Silvio?

Assillo internazionale

mercoledì 21 settembre 2011

Inutile attesa

Il legaiolo secessionista militante è di vedetta.
Il cielo è terso, la vista si stende sino all'orizzonte estremo, ma di secessione neanche l'ombra.
Anche la gnocca scarseggia, anzi sembra che si si schierata con gli italiani, meno problematici e più attivi.
Povero legaiolo secessionista militante!


Secessiòn!

Secessiòn de l'Umbertòn, xe 'na roba da cojòn.
Come un demente, incapace di intendere ma che insiste per volere, riesce a far girare i coglioni a quel sant'uomo di Napolitano.
(grazie, Presidente Napolitano, siamo fortunati ad avere Lei al Quirinale)




Da Sanpietro a Sanpietroburgo

La globalizzazione porta anche a questo.
C'è sempre del buono in ogni cosa.

Amen

Ingiuste critiche

Ingiuste critiche al miglior imperatore degli ultimi 2200 anni.
Circa.

Questi nuovi barbari sanno solo criticare

martedì 20 settembre 2011

Ultima intercettazione

Beccato anche questa volta, il nostro astuto primo ministro.

ultimi preparativi

Le avventure di Don Belpiotte...

L'eroico Don Belpiotte ha scoperto il covo del comunista Penati e lo vuole sconfiggere.
Perplessita del suo caposcorta, questa volta travestito da Ronzinante.

Don Belpiotte a Sesto San Giovanni - anno di grazia 2011




Non si può

Non si può nascondere la realtà delle cose, la dimensione e la proporzione sono due fattori che non si possono ignorare.

Lap dance

lunedì 19 settembre 2011

Hardpolitik

Mentre il mondo va disperatamente a remengo due primi ministri si scambiano battute biricchine, addirittura osée.
Sarà l'ennesima velinata del nostro inutile priapo a pompetta?

Signora Merkel, lei che è una persona seria, non dia retta al silvio, è una battaglia persa.

bungabunga di fantasia

Pirla!

"Come è triste Venezia" cantava il melanconico Aznavour.
E ancora non era arrivato il Bossi con il suo invincibile reparto "Trattore Corazzato Trota B."
Perché hanno scelto proprio Venezia, la più aristocratica città veneta, per le loro avvinazzate adunate?
Ghe sarìa anca Rovigo, ciò.

Botta e risposta



Silvio filosofia.

Programma governativo per generazioni future