Cerca nel blog

domenica 18 dicembre 2011

Appello al nuovo Governo.

Presidente Monti, per cortesia, commetta qualche gaffe.

Se proprio non vuole esporsi lei, incarichi all'uopo qualche ministro, che so, la Fornero che sghignazza sguaiatamente ad un funerale di Stato o Passera che mostra la sua carta d'identità ad una signora dicendo "io le ho fatto vedere la mia, adesso mi faccia vedere la sua di passera...pardon di carta".

Che ci vuole?

Non può improvvisamente tagliare ai vignettisti l'abbondante ed inesauribile fornitura di ridicolo che il precedente governo generosamente offriva: non si può passare così bruscamente dalle risate al pianto a dirotto.
Ci vogliono gradualità ed equità nell'effettuare certe riforme: è lei che lo afferma, non se ne dimentichi

Tra poco avrà una occasione per riscattarsi, visto che al più presto dovrà incontrarsi con Sarkò e la Merkel: che ne dice di una toccatina di culo all'Angela e un "ciao, vecchio puttaniere!" rivolto a Sarkozy?

Ci conto, prof!




Nessun commento:

Posta un commento