Cerca nel blog

domenica 4 dicembre 2011

Eppure

Eppure lo sapevamo che tipo fosse.
Ma noi no, "lasciamolo lavorare" disse la Zanicchi, e tanti italiani furono illuminati dallo starnazzare dell'aquila di Ligonchio.

E ora siamo qui, a dover restare in piedi per la non praticabilità dell'organo che presiede alle sedute, mentre lui sghignazza da un seggio di Montecitorio.

Non mi sembra giusto.

Il dolce Paese



Nessun commento:

Posta un commento