Cerca nel blog

venerdì 10 febbraio 2012

Ogni cosa ha il suo prezzo

Caro Silvio, questa balorda convinzione ha guidato il tuo cieco girovagare nel mondo del potere politico ed ora che il professor Monti, che non  possiede né il tuo bancomat nè la tua incredibile maggioranza parlamentare, sta riportando l'Italia fuori dalla melma in cui tu l'avevi condotta, ti senti sotto giudizio.
Sai benissimo che il confronto è impietoso per te e questo non lo accetti.
Allora ti inventi i tuoi onirici bagni di folla innamorata e disinteressatamente osannante.

Silvié, non è che perché sei un tappo che ti devi comportare da ragazzino.





Nessun commento:

Posta un commento