Cerca nel blog

venerdì 3 febbraio 2012

Pericolo pubblico

Il buon Silvio non riesce a smentirsi, è una forza della natura guascona e ancora adesso che, ormai zoppicante e un po' depresso, si avvicina alla definitiva frequentazione di panchine e campi di bocce, trova il modo per sparare le ultime innocenti cazzatine.




Nessun commento:

Posta un commento