Cerca nel blog

lunedì 6 febbraio 2012

Roma ha una nuova macchietta

Spiritato ed invasato come un predicatore medievale, il nostro sindaco incazzoso si arrampica su ogni microfono e su ogni telecamera a portata delle sue rapaci dita  per urlare la sua presunta innocenza a cui, però, nessuno ormai crede più.

E neanche sulle sue capacità c'è poi tanta fiducia.



Nessun commento:

Posta un commento