Cerca nel blog

domenica 20 maggio 2012

Berlino e i suoi bunker

Ogni tanto a Berlino un Cancelliere sente la necessità di rifugiarsi in un bunker: tempo fa' fu Adolf, inseguito dai cosacchi sovietici, oggi è frau Angela inseguita da Monti, Obama e Holland.

Stanno succedendo tante cose in questi giorni: la vittoria della linea dello sviluppo su quella del solo rigore,  la tentata strage di Brindisi ed il successivo terremoto in Emilia, quasi a coinvolgere anche la natura nel gran casino di questa crisi mondiale.

No, non ci stiamo annoiando, ma quanto si stanno stringendo le chiappe!



Nessun commento:

Posta un commento