Cerca nel blog

domenica 3 giugno 2012

Alemanno: un sindaco, una smunta barzelletta.

Ricordo i vecchi sindaci di Roma, dagli anni '60 in poi, di centro, di destra e di sinistra, ma mai come con questo i pur smaliziati romani avevano toppato così fragorosamente.

Un cinghialotto della vecchia politica, incapace di avvertire un tram che gli sta arrivando adosso, figurarsi i cambiamenti in corso, che continua a credere che facendo i capricci e battendo i piedini per terra possa ancora attirare l'attenzione su quel rottame politico che è.

Non parliamo del consenso.

Bella Roma della mia gioventù, per fortuna che l'eternità ti appartiene.



Nessun commento:

Posta un commento