Cerca nel blog

mercoledì 20 giugno 2012

Il più bizzarro premier

... che una nazione europea abbia mai sopportato ne ha detta un'altra delle sue circa l'abolizione dell'impegnativo euro, invitando a fare un furioso passo avanti verso i talleri, gli scudi, i fiorini e i bajocchi, tanto per citare qualcuna delle innumerevoli monete che l'Europa ha conosciuto.

Poteva esimersi dall'intervenire sull'argomento l'altro non meno bizzarro capo di Stato, quello delle scarpette rosse di Prada?

Così scorrono queste amare giornate per noi, rassegnati contribuenti.
(?)



Nessun commento:

Posta un commento