Cerca nel blog

sabato 21 luglio 2012

"Giù le mani dal nostro lavoro!" f.to Black Blocs

Incidenti in Val di Susa sono scoppiati ieri notte, ma questa volta non erano rivolti contro la Tav, come ipotizzato da giornalisti un po' superficiali.

Lo ha precisato il sindacato "Black Blocs - Ferrovia" precisando che l'ipotesi di abbandonare l'iniziativa Tav da parte della Francia mette a rischio il posto di lavoro dei suoi iscritti, cosa intollerabile in questo momento di recessione.

"Il governo provveda immediatamente a inviare al confine con i mangiarane i Lagunari, la Folgore e i Manipoli d'assalto Black Blocs, nel frattempo noi continueremo con i nostri pacifici cortei armati" è la pressante richiesta formulata dal sindacato.

Come andrà a finire?






Nessun commento:

Posta un commento