Cerca nel blog

sabato 28 luglio 2012

Marchionne, un manager o un pirla?

Lo ricordiamo tutti in un filmato dove lui, studente secchione, stava scrivendo ad un tavolino quando, felino come un rospo, il nano nazionale gli arrivò alle spalle per fargli una equivoca grattatina alle clavicole.

Alcune mamme allontanarono precipitosamente i bambini dalla tv perchè interpretarono quel sordido approccio come l'inizio di un film porno gay e, per precauzione, spensero il televisore.

Ormai di questa stanca mancata promessa di uomo forte si parla solo in occasione delle sue cazzate.

Purtroppo sempre più spesso.






Nessun commento:

Posta un commento