Cerca nel blog

lunedì 17 settembre 2012

Putin e il suo servo contro tutti

Non si parla della ricca Russia ma della martoriata Italia.

La resurrezione della stradefunta Mediaset e l'oscena proposta di acquisto de la7 da parte del ridicolo ex tycoon d'Arcore, secondo molti è il biglietto d'ingresso dell'ex capo del kgb per lo spettacolo elettorale della prossima stagione drammatica italiana.

Già le truppe cammellate degli ascari berluscones stanno tracannando ettolitri di vodka per mostrarsi trendy.



Nessun commento:

Posta un commento