Cerca nel blog

giovedì 20 settembre 2012

Salvate la soldatessa Polverini

...nel senso di non dare un colpetto di acceleratore se vi attraversa la strada a piedi.

E' stata obbligata a frequentare Alemanno, Cicchitto, La Russa... Gasparri!... e si e ridotta ad imboccare quello sciagurato secessionista mangiatutto di Bossi.

Queste frequentazioni dovrebbero essere considerate come parziale espiazione delle sue eventuali colpe, siamo onesti!

Comunque per i prossimi giorni vuoti e melanconici ha già organizzato una serie di pellegrinaggi alle più note osterie di Roma e circondario.

Ciociaria esclusa.





Nessun commento:

Posta un commento