Cerca nel blog

martedì 18 settembre 2012

Se ne strafottono di quello che pensiamo noi

C'era una occasione oggi a Montecitorio per far capire agli elettori che anche la vecchia casta ha deciso di cambiare strada, la votazione per la certificazione dei bilanci da parte di istituti esterni al Parlamento.

Non era un granchè come riforma, ma almeno avrebbe acceso un lumicino di speranza che i soldi nostri non venissero investiti in escort, vacanze da sogno, ed altre ladronerie.

Macché, imperterrita la vecchia guardia ha sguainato i loro pistolini e li ha minacciosamente puntati contro gli elettori, urlando in coro uno schifoso "tié".

Che brutto!





Nessun commento:

Posta un commento