Cerca nel blog

giovedì 27 settembre 2012

Silvio, basta... ormai sono scesi alle caviglie!

Imperterrito come un coscienzioso barbone alcolista davanti ad una cassetta di tavernello, il nostro incubo nano insiste nelle sue comparsate televisive ormai stancamente sopportate per i primi tre secondi da un pubblico sempre più sveglio.





Nessun commento:

Posta un commento