Cerca nel blog

martedì 16 ottobre 2012

Il mare in tempesta è...

...quella situazione che distingue i veri marinai dagli schettino e dai matusalemme.

Gli schettino li trovi in ginocchio, abbrancati a qualcosa di solidamente fisso che recitano preghiere scongiuri e promesse che mai manterranno, i matusalemme vagano, gli occhi rivolti al cielo ad implorare un qualcosa che riguarda la loro sistemazione nell'imminente futuro alloggio.

Il comandante Bersani ha preso in mano il timone del cutter PD che la tempesta già infuriava, ma ha saputo destreggiarsi cautamente, con abilità e sagacia ed il cutter ora fila tranquillo tagliando con sicurezza le onde.

Ogni tanto mi sento Salgari, ma poi prendo la pillola e torno a posto.
No problem.



Nessun commento:

Posta un commento