Cerca nel blog

mercoledì 31 ottobre 2012

Le nuove maschere della commedia italiana

Se a qualcuno dovesse venire in mente di sfogliare le immagini ed i discorsi dei nostri politici d'antan, tipo Einaudi, De Gasperi e Togliatti, troverebbe difficile scoprire un fil rouge tra la drammatica serietà  di quegli uomini e la sguaiata superficialità di certi politici viventi, tipo Berlusconi, Grillo, Renzi e Scilipoti.

E' vero che le maschere della commedia italiana non si stanno rinnovando da tempo, però proprio i politici che hanno in mano il nostro decoro nazionale ed internazionale ne dovevano curare l'aggiornamento?

Sembrano voler prendere il posto lasciato libero dal non eccessivamente compianto (artisticamente) Alvaro Vitali.

Bah!



Nessun commento:

Posta un commento