Cerca nel blog

mercoledì 24 ottobre 2012

Rottamiamo i pirla

Perchè deve essere solo l'imbronciato sindachetto di una splendida città che tutto il mondo ci invidia a dettare nuove regole?

Come elettore, anche io pretendo che dalle istituzioni vengano estromessi i pirla di qualsiasi età.

Vanno considerati pirla quei politici che:

- sprecano i nostri soldi per costruire un cimitero per i feti abortiti e stanno studiando se il trattamento può essere esteso anche ai preservativi usati. (sindaco di Firenze)

- vanno ad una cena di finanziamento con il gotha della finanza italiana proprio nel momento in cui il mondo intero si è convinto che questa orribile crisi sia stata creata proprio dalla criminale finanza corsara. (sindaco di Firenze)

- chiede ai garanti per la privacy di impedire un elenco degli elettori chiamati alle primarie di qualsiasi partito, quando da tempo siamo costretti a firmare un consenso per il trattamento dati ad ogni contratto che sottoscriviamo, per ogni tipo di card che chiediamo, ad ogni iscrizione a qualsiasi associazione, sito web, partito, sindacato e circolo bocciofilo. (sindaco di Firenze)

- chiede a titolo gratuito i voti del partito oppositore. (sindaco di Firenze)...

Ma non sarà che questo sindaco di Firenze abbia conquistato il diritto di essere il capolista dei pirla rottamandi?






.

Nessun commento:

Posta un commento