Cerca nel blog

giovedì 1 novembre 2012

C'era una volta "la banda degli onesti"...

...un film con Totò, di quando pronunciando questo nome veniva in mente solo lui, il principe de Curtis, e non loschi personaggi da 41bis, che raccontava una storia di persone oneste costrette dalla necessità a trasformarsi in improbabili malandrini.

Oggi ci sono invece incalliti paraculi naturalizzati PdL che, sempre per contingente necessità, vorrebbero impugnare l'odiata bandiera della democrazia, ma essendo abituati ad essere pagati a prestazione, non riescono a convincere il loro sponsor a pagare per essere inchiappettato lui e non gli italiani tutti.

La banda dei lemmings.




Nessun commento:

Posta un commento