Cerca nel blog

martedì 27 novembre 2012

Fuoco amico

Strano, come amico, questo rumoreggiante Matteo, fiorentino di campagna ma con frequentazioni milanesi.

Visto che Berlusconi ed il suo ambaradam di destra boccheggiano moribondi sul ciglio della strada che porta a palazzo Chigi, ci pensa lui a sparare maleodoranti bordate contro il csx: accusa Bersani di avere inventato lui Equitalia e non il letale binomio Tremonti-Berlusconi e infine ammicca ad una possibile scissione dal PD.

Ma che minkia di roba gli avrà fatto ingerire il bungabunghista in quella sbandierata cena di Arcore?

I cavalli sono animali splendidi, quello di Troia un paraculo.



Nessun commento:

Posta un commento