Cerca nel blog

giovedì 27 dicembre 2012

Alta politica ma piccolo cabotaggio

"Monti: alta politica" sparano i vescovi e lo Stato Città del Vaticano: sarà proprio così?

Siamo sicuri che una gerarchia plurimillenaria che tollera ancora un prete misogino al punto di giustificare il femminicidio e che dà del "frocio" e augura "ti venisse un colpo" ai giornalisti che ne chiedono conto, sia in grado di emettere giudizi di merito su di un politico italiano?

Pensano alla politica ma trascurano l'etica e la morale cristiane... c'è da fidarsi di questa gente?

Non voglio pensare che siano leggermente interessati ad un insano voto di scambio.



Nessun commento:

Posta un commento