Cerca nel blog

venerdì 28 dicembre 2012

Inverecondia arcoriana

Ulteriore schiaff... o meglio, violenta pedata nel sedere alle angustie economiche del popolo italiano.

Ma di quanto capitale si è impadronito l'impresentabile nano per poter mantenere un'ex attricetta, sua seconda moglie, con un vitalizio di 3 milioni di euro al mese?

Ognuno di noi può fare un paragone di quanto può guadagnare onestamente nella sua vita lavorativa con quanto incassa una ex gnocchetta in un mese.

Non è il fatto in sè stesso che desta stupore, il capitalismo ci ha abituati a queste sfacciate vicende di letto, ma è la certezza che questi improvvisi enormi capitali accumulati dal niente da un politico e imprenditore contengano tanta parte di soldi nostri, derubatici con artifizi (legali?) da chi detiene il potere.

E il nano adesso viene a chiederci il voto per il bene dell'Italia?

L'unica cosa di buono che può fare è quella di restituire il maltolto.




Nessun commento:

Posta un commento