Cerca nel blog

venerdì 7 dicembre 2012

Umilio Fido, basta la parola.

Si è presentato armato di uno slogan "vogliamo vivere" che è una specie di passepartout per tutti quelli che non sono nelle condizioni di dover scegliere "vogliamo morire" e quindi si aspettava un facile tutto esaurito per il teatrino dove aveva deciso di spargere il suo verbo.

Così non è stato e nell'espressione consolatoria di questa simpatica e materna signora sta tutto il sofferente disagio per la brutta figura rimediata dal mito di mediaset.

Da vero gentiluomo frequentatore dei raffinati bungabunga arcoriani ha saputo comunque mantenere il suo aristocratico stile di viveur siculo-padano.





Nessun commento:

Posta un commento