Cerca nel blog

venerdì 11 gennaio 2013

Paraculismo ambidestro

E la politica rimane l'eterna perdente: quando non deve sottostare alla finanza, china il capo davanti allo spettacolo.

Ieri sera in Tv abbiamo assistito ad uno scontro che avrebbe dovuto essere da corrida, quindi pervaso da quel sinistro e nascosto desiderio di sangue che i nostri antenati, cacciati e cacciatori, ci hanno lasciato in eredità, invece lo spettacolo è stato banalissimo.

Di politica non si è parlato ieri sera, ma si sono solo sbraitati o recitati i soliti slogan che caratterizzano questa campagna elettorale della destra, di nuovo o interessante nulla.

Uniche conferme i due attori, ambedue attori della tv urlata che hanno confermato le loro qualità: professionista Santoro, capobranco da bronx Berlusconi.



Nessun commento:

Posta un commento