Cerca nel blog

venerdì 1 febbraio 2013

Una tranquilla campagna elettorale di terrore

Terrorizzati rimaremmo se dovessimo prendere sul serio le inquietanti stronzate che certi big della politica spandono sulle nostre indifese teste, ma forse alla fine il risultato non terrà conto di saltimbanchi e sicari e ci avvieremo verso una stagione nuova e migliore.

Speriamo



Nessun commento:

Posta un commento