Cerca nel blog

sabato 27 aprile 2013

Fumata color nutella: habemus koglionem

E rieccocelo qui il pompetta bungabunghista, leggi ad personam dipendente, gnocca dipendente, Putin dipendente e Sanvittore esente.

Rieccocelo qui nello splendore dei suoi 77 anni portati che peggio non si può e con la fedina penale che ci vogliono trecento lavandaie per mantenerla pulita, rieccocelo pronto e frizzante come uno zombie a reintrodurci alla Altan il suo ombrello berlusconista.

Perchè, con questo nuovo governo di questo si tratta: del salvataggio del più oscuro e dannoso presidente del Consiglio che l'Italia repubblicana abbia mai sopportato.

Chi sono le eroiche teste di c...uoio che hanno liberato il loro eroe dalle giuste mura di Sanvittore?
Ma quelli che hanno pugnalato alle spalle Bersani e Prodi, gli unici che avrebbero saputo portarci fuori da questo casino mondiale senza strangolarci con ulteriori tasse, balzelli, una tantum e tagli.

Naturalmente con quel "ci" non intendo la totalità dei cittadini italiani, ma quella stragande maggioranza di lavoratori, professionisti, pensionati, artigiani e piccoli imprenditori che pagano le tasse e le imposte, non certo quelli che hanno lo scudo fiscale nello stemma di famiglia, la doppia residenza ed il conto corrente in paradiso.

Tra poche ore avverrà la cerimonia dell'investitura, ma il re resterà irrimediabilmente nudo, come nella vignetta.



Nessun commento:

Posta un commento