Cerca nel blog

giovedì 25 aprile 2013

Hackers alla Nasa: scoperti i colpevoli

Due hackers decisamente poco intelligenti sono entrati nei computer della Nasa ed hanno usato il loro veicolo spaziale su Marte per disegnare un graffito di quelli che si vedono ancora nei cessi sull'autostrada: vedi foto.

Il dubbio sulle loro qualità intellettive è dato dall'anonima e criptata firma apposta sotto la loro opera d'arte.

L'FBI ha impiegato 0,5 nanosecondi per risalire ai colpevoli, due italiani di dubbia fama (uno peraltro  già noto ai Tribunali d'Italia) che stanno deturpando strade, cessi e vagoni ferroviari con l'identico log.

Al momento sono latitanti, ma sulle loro piste si sta muovendo anche il nuovo governo italiano.





Nessun commento:

Posta un commento