Cerca nel blog

martedì 23 luglio 2013

Silvio demens, il nonno ormai svampito.

Povero silvio, si crede ancora il furbo dominatore di milioni di teledipendenti ma, come in ogni storia umana, è arrivato all'età in cui è indotto a credere solo alle persone più vicine a causa della drastica ed ineluttabile morìa di neuroni ed al manifestarsi degli effetti di vizi, stravizi e tare che l'età non può più nascondere.

A questo punto cosa succede nelle normali famiglie? Succede che gli aspiranti eredi si agitano freneticamente e crudelmente per ottenere quanto del loro congiunto gli può essere più utile.

I soldi sono già stati ripartiti, ma rimangono ancora succulenti bottini da sgraffignare, tipo il potere politico ed il bungabunga.

A cosa poteva mirare l'ex bonazza dalle frementi labbra sempre spalancate? Il bungabunga per lei è una religione, ma quale banale esibizione di volgarità sessuale!

Lei lo interpreta così.



Nessun commento:

Posta un commento