Cerca nel blog

sabato 6 luglio 2013

Un marxista sul trono di Pietro?

Grande Papa Francesco, nella sua nobile semplicità, con sole quattro parole ha distrutto il fortino inattaccabile dal quale per 70 anni la DC e suoi derivati ha comandato su noi cittadini italiani.

In pratica ha detto che della politica e della bioetica è giusto che si interessino gli italiani in quanto cittadini, al loro spirito ed alla loro fede ci penserà la Chiesa, che finalmente si può e si deve scrivere con la "C" maiuscola.

Purtroppo, con questa scelta, si è perso l'arcangelo giovanardi, il più moderato dei berlusconidi.






Nessun commento:

Posta un commento