Cerca nel blog

martedì 27 agosto 2013

Anche Brunetta ha le sue giuste motivazioni

Tutti ci sentiremmo estremamente motivati se fossimo nelle sue condizioni.

Mi sembra però un po' sospetta la sua ostilità all'istituzione del reato di femminicidio.

Vabbé che ce l'ha anche con la discarica sotto casa, visto il reale pericolo di essere confuso con un sacchetto dell'immondizia, ma basta che si metta un lampeggiante sulla testa e tutti lo distinguerebbero.

Caro, simpatico, dolce e mancato Nobel brunetta, in Svizzera ci sono accoglienti cliniche... un pensierino, perché no?



Nessun commento:

Posta un commento