Cerca nel blog

mercoledì 14 agosto 2013

Ferrara, un guerriero tradito.

In questa storia prettamente berlusconiana a rimetterci, secondo me, è stato il più leale, valoroso e intelligente guerriero che il condannato di Arcore abbia avuto il culo di incontrare, il giornalista consigliere Giuliano Ferrara.

Mi immagino un colloquio del genere tra lui e la Marina b.



Nessun commento:

Posta un commento