Cerca nel blog

domenica 4 agosto 2013

Silvio, rimembri ancor cos'è la dignità?

Floppesca manifestazione dove dei poveri anziani carichi di striscioni e di bandiere, catturati con la misera offerta di una gita ed uno spuntino gratuiti, sono stati costretti a sfilare per le strette vie di Roma ben distanziati l'uno dall'altro per apparire in numero maggiore.

Il feroce caldo deve avere fatto il suo dovere, ad ascoltare le risposte date dagli interessati ad alcuni intervistatori, feroce caldo che non ha risparmiato neanche il promotore pagatore di questo reclutamento, visto che è riuscito a berciare che si dovrebbe abbattere questo lurido regime dove ogni cittadino (?) può trovarsi carcerato a sua insaputa, ma che comunque questo governo di regime lui lo difenderà fino all'ultimo.

Ma qualcuno di buon cuore non potrebbe tentare di spiegare al galeotto tontolone che la sua storia è finita?  

Anche perché ci penseranno, e grevemente, i cittadini stessi a ricordarglielo ad ogni minima occasione.



Nessun commento:

Posta un commento