Cerca nel blog

domenica 1 settembre 2013

Grillo, ridicolo dittatore senza sudditi.

Vi racconto, brevemente, della assoluta mancanza di libertà di opinioni nel mondo fatato del m5s, quel mondo che in Parlamento parla attraverso dei "bipedi mp3 players" che hanno incise in memoria le illuminate cazzate descritte nel famoso fumetto a puntate "I pensierini di beppe Tse Tung". 

Questi bipedi players sono programmati per la sola lettura: la registrazione è vietata a tutti meno che ai due fenomeni G&C.

Tempo fa' mi inserii nel blog di grillo con un commento a lui favorevole e fui accettato, però subito dopo esposi le mie perplessità circa una delle tante sparate del beppe simil-bossi e fui immediatamente cacciato ed escluso dal blog.

Trascorso del tempo, giorni fa' circolò nel web la voce che il movimento del comico aveva aperto il suo newsgroup intitolato "it.politica.m5s" che vi consiglio di andare a visitare.

Pensai "minkia, vuoi vedere che il furbo ligure sta allentando le maglie della sua gestapo perchè ha capito che con questa ottusa chiusura a riccio può attirare solo penosi sfaccendati in cerca di un posto elettivo, senza faticosi concorsi, nelle istituzioni?"

Macché, anche qui venne accettato dagli astuti moderatori il primo post con una vignetta anti berlusconi, salvo accorgersi alcune ore dopo, i poverini, che il mio blog non aveva mai fatto mistero di quanto io stimassi il duo casaleggio-comico, e quindi cosa ti combinano?
Mi escludono dal NG, certo, ma subito dopo lo chiudono per misteriosi "motivi tecnici".

La vera verità, secondo me, è che m5s non ha persone capaci di difendere le idee politiche di questo partito, semplicemente perchè di idee politiche il m5s non ne ha.                                    

Il mondo sognato dal comico ragioniere è questo









Nessun commento:

Posta un commento