Cerca nel blog

sabato 14 settembre 2013

Pierferdy e gli atroci amori estivi

I fugaci amori estivi che tanto lancinante dolore regalano ai malcapitati questa volta ha colpito il vecchio e navigato pierferdy casini, che sarà anche tanto navigato, ma sempre i soliti scarsi neuroni da pesciolino rosso si ritrova nel cranio.

Piero, è inutile che fai l'ombroso, ti conviene andare ad Arcore, prendere sottobraccio l'altro illuso e fare un bettole tour... tanto per dimenticare per qualche oretta.






Nessun commento:

Posta un commento