Cerca nel blog

domenica 20 ottobre 2013

Aspettando Cuperlo

In questi giorni in cui il pdl si scinde e si ricompatta più puntuale di un geyser di Yellowstone, in cui anche il composto professor Monti si scinde da sè stesso e diventa "rissoso", in cui gli allegri black bloc tornano ad animare le pacifiche manifestazioni con manganelli, sanpietrini, bombe carta e tanta violenza coltivata ed in cui anche quelli di "anonymous" finalmente si rivelano essere dei mercenari a libro paga di qualcuno, fa piacere constatare che ad aspirare al ruolo di segretario dell'unico partito democratico né padronale e né paranoica setta tipo lega e 5 stelle, non c'è solo un frivolo ragazzotto fiorentino, ma anche l'intelligente, sveglio e pacato Cuperlo.

Sperèmo bén, ciò.





Nessun commento:

Posta un commento