Cerca nel blog

lunedì 25 novembre 2013

Grugnisce il nano: "esigo rispetto"

Rispetto, questo prezioso fiore che tanta cura e perseveranza chiede, è diventato il target della recentissima campagna anti Istituzioni del mostriciattolo di Arcore, ma il nano non ha mai avuto il pollice verde, anzi verso questo fiore ha usato callose mani e metodi da spaccalegna creando tra i due una insuperabile frattura.

Questa improvvisa ed incredibile richiesta ha spiazzato anche i più ossessionati dei suoi seguaci, tant'è che l'isterica pitonessa ha dovuto ricorrere a quote rettiliane di valium.




Nessun commento:

Posta un commento