Cerca nel blog

sabato 2 novembre 2013

Mi chiamo Peluso ma di mamma faccio Cancellieri

Come cognome non dice nulla, al massimo fa venire in mente quello dell'assassino di Pier Paolo Pasolini, ma siccome c'ha una mamma ministra che è amicissima di un pregiudicato agli arresti domiciliari e che si mette a fare fesserie da pivella, gli tocca di mostrare al ludibrio delle genti quella sua faccia con una espressione da pirlotto, più che da direttore generale di una società assicuratrice di proprietà di turiddu ligresti, con una buonuscita da 3,6 milioni di euro dopo appena 14 mesi di servizio.

Poi la gente si incazza.



Nessun commento:

Posta un commento