Cerca nel blog

martedì 19 novembre 2013

Renzi style

Incredibile Matteo, il simpatico istrione è riuscito a vincere le primarie degli iscritti del PD e, decisamente gasato, affronta le primarie aperte con la vittoria, se non in tasca, almeno nel borselllo,

Eppure quel senso di immaturità che traspare dalle sue argomentazioni e quell'affannarsi ad essere un piacione toscano suggeriscono ancora molti ad essere cauti nel considerarlo già  maturo per importanti incarichi a livello nazionale: le affinità caratteriali con il primo berlusconi e l'attuale catastrofico grillo non giocano a suo favore.

Comunque ora il PD, oltre a possedere una vera struttura democratica unica in Italia, può contare su tre giovani punte esperte in politica e nella comunicazione: Letta, Cuperlo e Renzi.

Non male.



Nessun commento:

Posta un commento