Cerca nel blog

venerdì 22 novembre 2013

Silvio rimembri ancor quando...

...Presidenza del Consiglio splendea sul tuo biglietto da visita e stentoreo urlavi "mister Obamaa..." davanti ad una allibita regina del Regno Unito, o quando con dita ad U gratificavi di mediterranee corna il capo di un tuo collega nel gruppo per la  foto collettiva di un summit? E come dimenticare la fanciullezza ritrovata quando ti trovasti a rendere donna la dichiarata vergin fanciulla meglio conosciuta come Ruby dai suoi clienti? E le amorose intese con tante giovani escort innamorate della tua tariffa a tremila a botta?

Beh, la giostra sembra essersi fermata e tu mestamente stai per entrare nel Sanvittore Hotel accompagnato dall'ultimo amico rimastoti, il gioioso dudù che però il sussiegoso concierge del suddetto ostello allontanerà con un altèro calcio nel sottocoda e con queste melliflue parole: "oé cagnaccio, pussa via, che con questa fogna abbiamo già una bestia di troppo"

Si, il biglietto da visita che ti sei fatto stampare con il titolo di "Padrone di Forza Italia" non apre più alcuna porta, se non il portone di Sanvittore, appunto.





Nessun commento:

Posta un commento