Cerca nel blog

giovedì 27 febbraio 2014

La coesione del Beppaccio

Parla di coesione il comico, proprio mentre lo psicopdramma parlamentare dei 5 stelle esplode con pianti, licenziamenti, dimissioni e vaffanculo in andata e ritorno.

"Dobbiamo vincere le elezioni europee e adesso che siamo coesi nessuno ci può fermare" è il sunto dell'ultima battutaccia del ragioniere al pesto.

Un'altra data storica ci sta per capitare tra capo e collo?

Forse, molto forse.



Nessun commento:

Posta un commento