Cerca nel blog

domenica 2 marzo 2014

Il feroce Saladino ligure

La bandiera ufficiale sarda graficamente presenta una croce di S.Andrea su fondo bianco e con disegnate le teste di 4 mori in ognuno dei quattro riquadri e gli studiosi la ritengono una derivazione dal vessillo aragonese, ma si sa che il popolo poco sia interessato ai dettagli storici quando si tratta di attribuire un alone epico al proprio simbolo.

Ricordo che un sardo del Logudoro mi raccontò una feroce leggenda sull'origine del vessillo con i quattro mori e cioè che ai tempi degli attacchi saraceni per la conquista dell'isola furono catturati quattro invasori che poi, bendati, furono portati di paese in paese e, sulla piazza centrale, bastonati a sangue, per far capire ai sardi che i saraceni non erano invincibili.

In questi giorni gli ex pentastellati dissidenti stanno fondando un nuovo movimento anti Grillo und Casaleggio: http://www.libertadimovimento.it/ e sarebbe bello se gli ex grillini sardi, a cui il ragionier Belìn ha proibito di partecipare alle recenti elezioni regionali, facessero proprio questo stemma, anche per mandare al suddetto sultano de noantri un avvertimento sui possibili rischi ad avvicinarsi troppo alle coste sarde.


Nessun commento:

Posta un commento