Cerca nel blog

mercoledì 12 marzo 2014

Italia contro Italia

Ci sono varie Italie, a quanto rivelano le pensate politiche di tre stravaganti associazioni, quella legaiola, quella pentastellata e quella mafiosa che più mafiosa non si può.

I tre leader si sono incontrati a Calatafimi, deliziosa cittadina siciliana, per rispetto all'anziano leader dei leader e qui, tra un bicchierino di zibibbo e l'altro, hanno deciso di iniziare il nuovo risorgimento delle tre o più Italie contro l'Italia opprimitrice di Roma.

"Minkia, manco le cose nostre ci possiamo fare, ah?" si è chiesto il capo dei tre capi mentre gli altri due applaudivano sottomessi, "per cui prendete le lupare e voglio leggere sui giornali come è andata questa minkia di nuovo risorgimento. Altro non ho da dire, ah".

Mestamente i due capetti hanno imbracciato la loro doppietta a canna corta e si sono diretti lentamente verso nord.

Cosa succederà ora?

Darò tempestiva notizia sugli sviluppi di questa nuova lunga marcia a guida plurima.

State sereni.

Per davvero.



Nessun commento:

Posta un commento