Cerca nel blog

venerdì 20 giugno 2014

Silvio "o' zappatore"

Vi ricordate di Merola, quel melodrammatico cantastorie napoletano vittima predestinata, nelle sue canzoni sceneggiate, di tutta la cattiveria umana? beh, sembra che ciò che rimane del folle nano bungabunghista si sia ispirato a quel personaggio nel dipingeresi vittima di una perfida Lady Giustizia.

Peccato che, a differenza di Merola, l'amico dell'ex ras dei ras libici abbia sbagliato registro, ritmo, melodia e teatro e, come punizione... è meglio che incominci a stringere le chiappe.



Nessun commento:

Posta un commento