Cerca nel blog

martedì 8 luglio 2014

Prìncipi e cowboys

Nella maggior parte dei film, dei libri o dei fumetti aventi come protagonista uno dei due personaggi, la  storia è sempre e inesorabilmente la stessa: da una parte lui, il bell'eroe conteso dalle piu belle gnocche del reame o del ranch e destinato a eroiche avventure che lo vedranno altrettanto inesorabilmente vincitore; dall' altra parte un truce bifolco brutto, sporco e cattivo destinato ad una improvvisata forca e, come sfondo, branchi di equini a quattro e a due zampe che tribolano per avere un po' di fieno per una pancia bugiardamente gonfia.

E mai che alla fine di ogni sanguinosa (per gli equini) avventura ci scappi per loro un sacchetto di biada in più, mentre per il principe (o il cow boy) si prepara una luculliana cena seguita da una allegra nottata in ottima compagnia.

Ma a nessuno viene in mente di scrivere qualcosa del genere, ma a parti invertite?

La fantascienza non tira più, vero?



Nessun commento:

Posta un commento