Cerca nel blog

domenica 31 agosto 2014

E noi tra di voi... (quasi Aznavour)

Giocherellano con gli armamenti nucleari i due più importanti armigeri dell' Occidente, così, tanto per combattere la noia.

"Che minkia sono questi focherelli accesi in Palestina, Siria, Libia etc etc: la fine dell'estate va festeggiata con botti che manco a Fuorigrotta", pensa l'astuto Barak mentre spedisce soldi a volontà a strani ribelli che vanno a fare rivoluzione in casa d'altri senza che quei popoli li abbiano mai chiamati, così come, in piccolo, succede da noi con i black blocs nostrani, che viaggiano da una città all'altra per seminare violenza durante pacifici cortei di protesta.

Il meno scoppiettante Putin continua con la sua flemma a tenere sotto controllo i fuochi vicini a casa sua, ma avverte che anche lui possiede una scorta di fuochi d'artificio da far morire di allegria chi li vede.

Pensavo che certi fuochi d'artificio fossero stati messi fuori legge, e invece...



giovedì 28 agosto 2014

Prescrizione? Un toccasana per beppe e silvio.

La prescrizione di reato è quell'articolo del codice penale che eccita tanto i pregiudicati seduti in Parlamento (non dimentichiamo che questo Parlamento è ancora quello vecchio,  con tutti i difetti che da decenni tanti denunciano).

Indovinate chi sono i due pregiudicati con processi ancora in corso ma che vorrebbero tanto fossero estinti con quella prescrizione che invece il governo vuole interrompere dopo la condanna di primo grado?

Sorpresi, vero?, della nuova maggioranza parlamentare al Senato?



mercoledì 27 agosto 2014

Beppe Mangiafuoco, vedi di trattare bene i tuoi burattini

Lo  sai benissimo di averli addestrati in un canile e conoscono solo quei comandi, non puoi quindi disorientarli aggiungendo un aggettivo od un verbo sconosciuti, che kribbio!

Questa volta sei riuscito a fermarli in tempo, ma la prossima va a finire che vanno a votare PD.

E tu soffriresti tanto, ma tanto.



martedì 26 agosto 2014

Cose penose accadono nella Genova pentastellata

La disperazione ha ormai aggredito il povero beppaccio che vede in pericolo la sua macchina per soldi chiamata Blog.

Figuratevi casaleggio, che di suo ha già uno sguardo da cagnetto in punizione.





"E la chiamano estate..." piange la Danielona

La Casta non è abituata a soffrire, però momenti così così...




lunedì 25 agosto 2014

Ahi ahi ahi signora Merkel... lei mi è caduta sul... rigore!

Questo climaticamente isterico mese di agosto propone, alla fine dei suoi giorni, un accenno di ottimismo: una Europa economica a trazione Matteo Renzi.

Chissà se ciò avverrà ma, qualora avvenisse, si tenterà finalmente di fare qualcosa di concreto per uscircene da questa crisi che nel 2008 arrivò da ovest, dalla Mecca dei nostri sogni giovanili, quegli USA dalle portaerei facili.

Forza Matteo!



domenica 24 agosto 2014

Storia di un capriccioso effimero vitalizio

Questa spietata estate non cessa di offrirci gustosi squarci della serie 'anche i ricchi piangono... se sono pirla e legaioli'.

Come andrà a finire la sgangherata storia di un disastroso e disastrato partitino capitalizzato ai fini contributivi per il suo inventore?

E l'osteria in cui è nato e si è sviluppato, perché non dichiararla monumento nazionale?



Ma no, Grillo non è un filoterrorista, solo che...

...vedendo svanire il suo elettorato, mentre assiste ad una corsa di giovani europei all'arruolamento nella Jihad, tenta di sostituirsi ad Allah come punto di riferimento.

Ingenuamente ignora che Allah, tramite finanza assassina, paga bene i suoi sgherri, mentre lui pretende che siano i suoi adepti a pagare gadget, libri e discorsi.

Beppe, caccia le palanche, tirchio di un genovese!






sabato 23 agosto 2014

venerdì 22 agosto 2014

Grugniti di guerra in Pataniland

Inno alle vittorie legaiole

E si, anche nel pataniland, emulo del Califfato secessionista, stanno risuonando bellicosi canti di guerra,

Il capobranco è stonatissimo e la truppa (ben 12 alpini in permesso dal centro recupero alcolisti) stanno mugugnando e rimpiangono dolorosamento il tempo in cui cantavano "stellutis alpinis" e non c'era grappino che li facese stonare.

E' la vita, cari amici.






giovedì 21 agosto 2014

Tirannide a stelle e strisce

Prima finanzia l'isis e adesso noi dovremmo armare i Curdi perché si scannino tra di loro.

Bruttissima idea quella di seguire barack nella sua disastrosa scelta.

Imho.



mercoledì 20 agosto 2014

Macumba in via Bellerio... non bastassero le denunce.

"Calderoli trova un serpente in cucina: papà Kyenge mi ha fatto la macumba"  (cit.)

L'eroico ma forse un po' paranoico Calderoli, indimenticato creatore del 'porcellum' e autore di uno storico assalto con lanciafiamme contro misteriosi e pericolosissimi scatoloni di cartone vuoti, oggi ha affrontato, da vero Tarzan, le insidie della giungla africana.

Ma a lui la makumba ed i boa constrictor non gli scompongono un solo capello del suo sbarazzino ciuffetto.

Forza onorevole, la meta è vicina, le elezioni potrebbero non essere lontanissime.




Grillo e l'isis in tour

Con il suo lungimirante sguardo di talpa della politica, il vecchiardo precoce, già padre del 'vaffanculo day', della marcia su roma 2 e della washball, sta lanciando il suo nuovo braccio destro, tale alessandro di battista, mediocre parolaio e presenzialista allo spasimo.

Riusciranno i nostri due eroi a convincere gli italiani che con l'isis assassino si può convivere?

Il beppaccio se ne frega di un eventuali rifiuto degli elettori, tanto, tra fischi fiaschi e vaffanculo è ormai immunizzato da ogni possibile rossore per vergogna.



martedì 19 agosto 2014

«Putrido e turpiloquente tribuno del nulla. Male assoluto»

Con questa motivazione gravida di rispettosa ammirazione per il bravissimo giornalista, il beppaccio dei caruggi e la sua ciurma di sfigati corsari in pantofole hanno ritenuto di colpire il simpatico "elefantino", sempre ammirato da tantissimi per la sua bravura giornalistica, qualsiasi idea proponesse.

Ma il Giulianone nazionale non può dar peso a queste spernacchiate maleodoranti di un grasso ex comico affetto da flatulenza e da ansia depressiva per l'enormità del suo fiasco politico.

Ed infatti...


lunedì 18 agosto 2014

domenica 17 agosto 2014

Quando si è pirla c'è un solo paradiso: M5S

Di Battista, milite semi ignoto catapultato a sua insaputa sulla poltrona di un sottosegretariato, non ha mancato di disturbare con i suoi schiamazzi il sonnacchioso ferragosto 2014.

Cosa ha combinato? Nulla di eccezionale, in fondo, per un grillino: ha espresso la sua ammirazione per un branco di mercenari terroristi a cui vorrebbe conferire la qualifica di parte politica.

Complimenti beppaccio, ne stai addestrando di tipi strani, eh?







venerdì 15 agosto 2014

Beppe, lo sai che non è l'ebola il tuo incubo...

ma, prosaicamente, il tuo vero incubo ricorrente è il lancinante dolore visceral periferico che il bravo Matteo Renzi ti elargisce con magnanima premura.

"Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole", diceva il dottor Alighieri in arte Dante, e quindi rassegnati, se vuoi guarire, e torna a fare il saltimbanco,

Almeno qualcuno sghignazzerà:  uno di bocca buona lo incontri sempre.






giovedì 14 agosto 2014

Il Trota? Un gigante, se paragonato al povero salvini.

Scommetto che gli ultimi elettori di leganord sono i vecchi appassionati dell'avanspettacolo più infimo, quello con le ballerine sgangherate e con comici dementi.

L'avanspettacolo quello vero, quello con Totò o i vari Ciccio e Franco era vera arte, chiariamolo a scanso di interpretazioni fuorvianti.



martedì 12 agosto 2014

Strani giorni questi...

L'articolo 18, quella "cosa" per cui ci si mobilitava sulle piazze e che produceva un fiorire di gazebo ad ogni tentativo di un PdC democristiano o socialista di accennare all'intenzione di toglierselo dai piedi, ha ormai il valore di una gomma da masticare usata.

Oggi il Tesoro ha messo all'asta un fottio di bot ad un tasso più basso che mai, e sono andati a ruba.

Praticamente oggi chi aveva soldi li ha allegramentente investiti su un popolo che sta tirando la cinghia, sperando che la cosa non cambi in meglio più di tanto

Per quelli della mia età è una cosa risaputa, ma ogni volta che succede c'è una produzione straordinaria di frullato di testicoli.