Cerca nel blog

giovedì 23 ottobre 2014

Il subdolo nano non deve essere molto sveglio di questi tempi

Euforizzato dalla sospensione dall'impegnativo incarico di smistatore di padelle presso l'ospizio di Cesano boscone, ringalluzzito dall'assoluzione che ha portato alle dimissioni di un onorato e dignitoso presidente di Tribunale che non ha accettato l'oscena decisione degli altri due componenti del collegio giudicante (attenti ai nomi, c'è il pericolo di rivederceli presto a Montecitorio) il losco riverginato d'Arcore dichiara di aspirare a vincere le prossime elezioni con il 51%.

Chissà se beve, fuma o si pasticca prima di proporre ancora ricatti al PD nella persona del PdC Renzi, ma se ascoltasse bene le parole del saggio presidente Napolitano quando parla del popolo italiano determinato a completare le riforme, forse si asterrebbe dal mettersi alla berlina.

Si sa che il tipo è avido ed ingordo (e la pompetta ne è un sintomo) ma  forse questa volta potrebbe non andargli molto bene.





Nessun commento:

Posta un commento